The Event Horizon

"Il punto di non ritorno"

Magnetismo

Il magnetismo e quel fenomeno fisico che permette ad alcuni materiali di attrarre il ferro, e trasmettere questa capacità ad altri.

Esistono dei materiali che possiedono intrinsecamente questa capacità, i magneti, e altri che l'acquisiscono, alcuni materiali che vengono magnetizzati non mantengono questo stato a lungo “morbidi” altri invece lo mantengono ed è difficile smagnetizzarli “duri”.

Il magnete crea un campo magnetico che è invisibile ad occhio nudo ma che può essere evidenziato spargendo della limatura di ferro su un foglio e mettendo un magnete al di sotto del foglio, vedremo cosi la limatura che si posiziona su più linee regolari che si congiungono ai poli del magnete.

La terra può essere considerata, grossolanamente, come un enorme magnete con due poli, i quali non coincidono con i poli geografici. Le linee di forza del campo magnetico vanno da un polo (Sud) ad un altro (Nord), ma essendo la terra non è uniforme come lo può essere una calamita, per cui le linee di forza del campo magnetico terrestre non hanno un andamento regolare, quindi varia in base alle zone in cui ci troviamo. 

 

Questo comporta che se misuriamo il campo magnetico in zone differenti sulla superficie terrestre troveremo valori differenti nelle varie zone, naturalmente per una stessa zona il campo magnetico varia molto lentamente nel corso degli anni. Il campo magnetico della terra definisce dei meridiani magnetici e questi come i poli non coincidono con i meridiani geografici. Prendendo in considerazione un ago di bussola, essendo una calamita, questo tenderà a disporsi lungo la direzione del meridiano magnetico, inoltre se ci trovassimo all'equatore vedremo l'ago praticamente orizzontale mentre man mano che ci avviciniamo ai poli questo tenderà a dirigersi verso la superficie diventando verticale ai poli.

Definiamo tre concetti con cui prendere confidenza.

Declinazione magnetica: si indica con la lettera d, è l'angolo formato fra la direzione del Nord vero (Nv) e il Nord Magnetico (Nm).

Deviazione magnetica: si indica con δ (delta), è l'angolo formato fra la direzione del Nord Magnetico(Nm) e il Nord Bussola (Nb).

Variazione magnetica: si indica con Vm, è l'angolo formato fra la direzione del Nord vero (Nv) e il Nord bussola (Nb).

category: 
Powered by Drupal