The Event Horizon

"Il punto di non ritorno"

Fotografia

Fotogenia: essere fotogenici si può?

Sat, 2015-03-14 01:11 -- TheEventHorizon

Nell'era dei social network tutti, o quasi, hanno un aggeggio per scattare foto, sentito parlare di telefonino? 

Per giunta non abbiamo quasi neanche il tempo di sentire "clik" che siamo nel cloud. 

Cose il cloud...? chiediamolo al protagonista di Sex Tape – Finiti in rete: “Nessuno sa cos’è il Cloud! È un ca**o di mistero!”

Beh se avete visto il film e/o sapete come funziona saprete che non è proprio cosi involontario rendere le foto pubbliche ma oggi si tende a pubblicare tutto quello che si vede (scatta) forse pensando che sia un diario privato quando così non è e ci si ritrova taggati ovunque.

Tralasciamo però il fatto di finire in rete e concentriamoci su come veniamo in foto, vi è mai capitato di guardare le foto che vi hanno scattato o vi siete scattati e sulle millemila foto trovarne pochissime dove esclamate "ma chi è questo figo/a" (parlando di voi stessi), mentre in tutte le altre esclamate "azz ma sono venuto una schifezza!" mentre gli amici attorno a voi in qualunque foto sono sempre belli e solari qualunque smorfia facciano.

Come è possibile tutto ciò? magari vi ritenete carini/e/belli/e e anche gli altri dicono lo stesso di voi e allora di che si tratta? 

Si chiama fotogenia, se leggete su wikipedia trovate questa definizione: 

"In ambito strettamente fotografico la fotogenia è ritenuta una qualità di alcuni soggetti che consente loro di ben apparire quando vengono immortalati in un'immagine fotografica."

 

10 motivi che creano immagini sfocate

Mon, 2014-12-08 21:44 -- TheEventHorizon

1. La velocità di chiusura dell'obbiettivo troppo lenta

Una regola che potrebbe essere seguita quando si scatta a mano libera è usare una velocità che sia 1/LF (LF = lunghezza focale) scattare con valori inferiori potrebbe causare del mosso.

2. troppa fiducia nel VR

La riduzione delle vibrazioni è utile ma non miracolosa scattare con VR attivato permette di recuperare degli stop, quindi aumenta la probabilità di successo non garantisce il risultato.

3. Il soggetto si muove

Quando un soggetto si muove il fatto di tenere la macchina fotografica ferma e VR attivo non permette di produrre immagini nitide, per evitare immagini/soggetti mossi bisogna diminuire i tempi di esposizione.

 

Profondità di campo

Mon, 2014-12-08 17:59 -- TheEventHorizon

Depth of fieldAvete mai visto delle foto in cui il soggetto era perfettamente a fuoco e e tutto il resto invece no? oppure delle foto in cui tutto è a fuoco? Vi siete chiesti come è possibile ottenere questo effetto scattando una foto, come si chiama?

La risposta è: “Si può fareeeee” e si chiama profondità di campo.

 

Una definizione che possiamo dare alla profondità di campo potrebbe essere “la zona in cui tutti i punti sono o sembrano a fuoco”, ho messo sembrano perché in realtà una lente mette a fuoco solo in un piano detto “piano focale” e allontanandosi da questo i punti diventano meno nitidi, ma nella zona della profondità di campo la perdita di nitidezza è così bassa che l'occhio non se ne accorge e considera ancora tutto a fuoco.

 

Quando un oggetto e messo a fuoco solo i suoi punti verranno registrati sul sensore come punti, qualsiasi altro oggetto più lontano o più vicino proietterà sul sensore dei circoli detti “circoli di confusione”. 

 
Powered by Drupal
Subscribe to Front page feed