The Event Horizon

"Il punto di non ritorno"

Manovre per evitare gli abbordi

Quando si è in navigazione è importante stabilire rotta e velocità per poter stabilire se vi è pericolo di collisione, o comunque un avvicinamento potenzialmente pericoloso.

La rotta di collisione si verifica quando esistono contemporaneamente due condizioni rilevamento costante e distanza in diminuzione.

Si può utilizzare un qualunque tipo di rilevamento (polare, bussola, magnetico) l'importante è che si usi sempre lo stesso tipo durante le susseguenti fasi di misurazione.

Durante la navigazione si possono verificare diversi tipi di collisione

  • tra due navi a propulsione meccanica
  • tra una nave a motore e una a vela
  • fra navi a a vela

Rotta di collisione fra navi a motore

Quando due navi a motore senza limitata manovrabilità si trovano in rotta di collisione si possono verificare vari casi vediamo di analizzarli

  • Una nave (A) rileva l'altra sulla destra (B) nel settore del 112°.5, quindi vede il fanale rosso, provenendo da dietro (nave raggiungente), questa deve dare la precedenza manovrando sulla dritta. Una volta finito il pericolo riprende la propria rotta.
    Una nave (A) rileva l'altra sulla destra (B) nel settore del 112°.5

  • Una nave (A) rileva un'altra nave (B) all'interno del settore di 135° a poppavia, quindi al di fuori del settore verde o rosso, (A) ha diritto di precedenza quindi deve proseguire in rotta e velocità. La nave raggiungente (B) deve manovrare (anche se a vela). La nave raggiungente di notte non vede i fanali rosso verde ma quello bianco di poppa.
    Nave raggiungente

  • Due navi che si trovano sulla rotte opposte esattamente di prora devono accostare entrambe sulla propria dritta.
    Rotte opposte

  • Due navi che si trovano su rotte opposte e parallele (rosso con rosso e verde con verde) proseguono in rotta e velocità, a meno che non si trovino ad una distanza eccessivamente ravvicinata.

 

ATTENZIONE: la nave con diritto di precedenza, di norma prosegue in rotta e velocità, ma nel caso in cui l'altra non effettui la giusta manovra è corresponsabilità della nave con precedenza manovrare in modo da evitare l'abbordo accostando sulla propria dritta. Evitare sempre di accostare a sinistra.

 

Rotta di collisione fra nave a motore e nave a vela

Quando una nave a motore si trova in rotta di collisione con una nave a vela deve sempre lasciare libera la rotta (ricordo che una nave a vela che usi anche il motore è da considerare a motore) tranne nei seguenti casi

  • la nave a vela e raggiungente.

  • quando la nave a motore ha problemi di manovra (nave che non governa, nave condizionate dall'immersione, nave con manovrabilità limitata, pescherecci in pesca).

  • in acque ristrette come canali e i passaggi obbligati.

 

Rotta di collisione fra navi a vela

In caso si tratti di navi a vela si possono presentare due casi

  • le imbarcazioni hanno mure diverse, in questo caso la nave con mure a dritta ha la precedenza e la nave con mure a sinistra deve manovrare.
    Precedenza mure a dritta

  • Entrambe le navi hanno le stesse mure, in questo caso la nave sottovento ha la precedenza, quella sopravento deve manovrare.
    Precedenza stese mure

Nota: mure a dritta significa che il vento colpisce le vele sul lato destro, mure a sinistra il vento colpisce le vele sul lato sinistro

 Mure

Per evitare le collisioni

Di seguito i comportamenti da tenere per evitare la collisione:

  • manovrare in modo ampio, evitando di variare la rotta di pochi gradi in modo tale che l'altra nave percepisca la manovra.

  • Manovrare col timone evitando variazioni di velocità che sono meno percettibili dall'altra nave.

  • riprendere la rotta e velocità iniziali solo quando l'altra nave è a distanza di sicurezza.

  • non attraversare mai di prora ad un'altra imbarcazione.

  • se le navi sono sufficientemente vicine utilizzare i segnali acustici.

  • mantenere la distanza di sicurezza. Questa non ha un valore valido in tutte le situazioni, ma dipende dal raggio evolutivo dello scafo e dalla velocità di estinzione del moto con il motore indietro a tutta forza.

  • Una nave a motore deve evitare di passare molto vicino e sopravento alle imbarcazioni a vela per non tagliare il vento.

  • Ricordarsi sempre che: la nave con diritto di precedenza deve manovrare se l'altra non manovra in tempo utile per evitare l'abbordo.

 

category: 
Powered by Drupal