The Event Horizon

"Il punto di non ritorno"

Nautica

Carteggio nautico

Mon, 2013-07-01 21:15 -- Lossodromico

Gli strumenti che si usano per i calcoli delle coordinate, rotte e rilevamenti sono il compasso, usato per misurare le distanze e la squadrette nautiche per misurare gli angoli. Le operazioni eseguite sulle carte nautiche mediante questi strumenti è detto carteggio nautico.

Il calcolo delle coordinate di un punto sulla mappa si può fare in due modi:

 

Leggiamo la carta nautica

Mon, 2013-05-06 23:03 -- Lossodromico

La prima cosa che dobbiamo essere in grato di fare su un carta nautica è dato un punto risalire alle sue coordinate e dati due coordinate ricavare il punto sulla carta. Teniamo presente che le carte nautiche non hanno tutte la stesa precisione infatti questa è legata alla scala di riduzione della carta nautica, quindi ci saranno carte nautiche che hanno come minimo di precisione il primo (') e altre che avranno il secondo (”) o i decimi di primo.

Giannutri Montecristo Pianosa

In queste figura potrete vedere che fra i vari primi ci sono dieci suddivisioni, i decimi di primo appunto.

 

 

 

 

 

 

 

Il Globo terrestre

Wed, 2013-05-01 18:54 -- Lossodromico

Latitudine e longitudineLa nostra terra non è una sfera ma è schiacciata ai poli, quindi ha forma ellissoidale. Comunque nello studio dei problemi della navigazione la considereremo sferica non commettendo errori apprezzabili.

La terra ruota su se stessa attorno ad un asse (asse terrestre) i punti in cui si incontrano l'asse terrestre e la superficie si chiamano Polo Nord e Polo Sud.

Il polo Nord è il punto in cui un osservatore vedrebbe ruotare la terra in senso antiorario, il polo sud quello opposto.

 

Navigare in acque ristrette

Thu, 2013-03-28 19:54 -- Lossodromico

Con il termine acque ristrette si intende una qualunque zona in cui non è possibile manovrare liberamente come, imboccature dei porti, canali, passaggi obbligati etc...

Entrata in porto

Entrare In Porto

Durante l'ingresso nei porti bisogna dare la precedenza alle imbarcazioni che escono, sia le imbarcazioni che entrano od escono devono tenere  la propria dritta a meno di deroghe alla regola, in tal caso bisogna conoscere eventuali ordinanze. In questo caso si puo consultare il Portolano.

Durante la fase di ingresso/uscita dai porti o in aree portuali bisogna mantenere la velocità di sicurezza e comunque non superare quella delle eventuali ordinanze.

 

Manovre per evitare gli abbordi

Wed, 2013-03-13 21:15 -- Lossodromico

Quando si è in navigazione è importante stabilire rotta e velocità per poter stabilire se vi è pericolo di collisione, o comunque un avvicinamento potenzialmente pericoloso.

La rotta di collisione si verifica quando esistono contemporaneamente due condizioni rilevamento costante e distanza in diminuzione.

Si può utilizzare un qualunque tipo di rilevamento (polare, bussola, magnetico) l'importante è che si usi sempre lo stesso tipo durante le susseguenti fasi di misurazione.

Durante la navigazione si possono verificare diversi tipi di collisione

  • tra due navi a propulsione meccanica
  • tra una nave a motore e una a vela
  • fra navi a a vela

 

Fanali e Segnali

Sun, 2013-03-03 00:48 -- Lossodromico

Durante la navigazione è importante riuscire a determinare la posizione di altre navi e poterne quindi determinare rotta e velocità, di giorno è più semplice determinare questi fattori ma la notte, o in condizioni di scarsa visibilità risulta meno semplice. Determinare questi fattori è fondamentale al fine di stabilire chi ha precedenza di rotta in caso di rotta di collisione.

 

Vento e Vele

Tue, 2013-02-19 20:56 -- Lossodromico

Vento ApparenteNavigando a vela si percepisce un vento che in realtà non è il vento reale, cioè il vento che si percepirebbe se fossimo fermi, ma si percepisce un vento detto vento apparente, questo tipo di vento è la combinazione vettoriale fra il vento reale è il vento che genera il moto dell'imbarcazione.

Il vento apparente è quello che permette all'imbarcazione di muoversi, questo ha come conseguenza il fatto che l'andatura in poppa è la meno efficiente, quindi man mano che l'imbarcazione prende velocità il vento apparente diminuisce. Infatti se vi muoveste alla stessa velocità del vento e nella stessa direzione non sentireste alcun vento (vento apparente nullo).

 

Barche a vela

Sat, 2013-02-09 17:33 -- Lossodromico

Le barche a vela differiscono di molto per quanto riguarda il loro armamento o armo, cioè nella dimensione e forma delle vele e numero di alberi che le sostengono.

Gli armamenti più comuni sono:

SloopSloop: classica barca a vela da diporto ad un albero, una vela maestra la randa e una vela a prua, il fiocco.

Cutter

 

Il Timone

Tue, 2013-01-29 21:24 -- Lossodromico

Il timone è l'organo principale per cambiare direzione, si differenziano tre tipi di timone ordinario quando la pala e tutta a poppavia dell'asse di rotazione, semi compensato in cui parte della pala è a proravia dell'asse di rotazione e compensato se un terzo o il 40% della pala è a proravia dell'asse di rotazione.

 

L'Elica

Tue, 2013-01-29 21:20 -- Lossodromico

L'elica è l'organo che permette all'imbarcazione di spostarsi sull'acqua è costituita da un corpo centrale chiamato mozzo a cui sono calettate due o più pale, le quali possono essere fisse, abbattibili e a passo variabile.

 

Pages

Powered by Drupal
Subscribe to Front page feed